Minimal e trendy, la porta a filo muro

Scegliere il design degli arredi è sempre un’operazione complessa che necessita di tutta la nostra creatività. Si può giocare con forme e colori, seguendo quelle che sono le ultime tendenze e che vogliono una casa dagli ampi open space. La casa moderna viene reinterpretata riducendo al minimo gli ingombri, asciugando gli eccessi e ridimensionando gli spazi. Anche le porte hanno subito questa trasformazione e sono diventate complementi d’arredo che si possono mimetizzare con la parete e ridurre al minimo indispensabile la superficie d’ingombro. Le porte più trendy sono minimali, a filo muro, possibilmente in vetro.
porte a filo muro
A questo punto per far combaciare tutti gli elementi del nostro arredo si può procedere per assonanza o per contrasto. Stessa cosa per le porte, possiamo decidere di mimetizzarle nella parete o di renderle ben visibili con un colore a contrasto. Perfetto l’abbinamento del bianco, nero e tutte le tonalità del grigio. Pareti bianche e porte nere, anche di pelle, sono un’accoppiata vincente che regalano sempre un mood sofisticato all’abitazione. Naturalmente bisogna giocare bene anche la carta dei pavimenti, seguendo quello che è lo stile di base, ma sempre riservandosi di scegliere tra assonanza e contrasto.

Si può quindi decidere di inserire elementi d’arredo decorativi retrò in un ambiente prettamente moderno, dalle forme lineari e geometriche, per fare un esempio, potremo inserire una cristalliera d’epoca in un contesto moderno come una stanza con pareti e pavimenti bianchi e porta a vetro a filo muro, dove le trasparenze opache lascino intravvedere ma non svelino cosa si cela dietro la soglia. Per ulteriori spunti si possono fare delle rapide incursioni sul web tra le porte shop on line e altri rivenditori di arredi, in modo da farsi un’idea quanto più vicina possibile a quella che sarà la casa dei nostri sogni, basta avere solo un po’ di creatività e fantasia.